Risparmia in Farmacia Store

Denti Sensibili e Denti Gialli - Cosa Si può fare?

Denti Sensibili e Denti Gialli - Cosa Si può fare?

Denti Gialli e Denti Sensibili 

Buongiorno e buonasera a tutti!

Oggi parliamo di dentizione. 

Il nostro dente è qualcosa che conosciamo pochissimo e che trattiamo come un unghia o un capello. In realtà esso non è un annesso cutaneo, ma un vero e proprio organo. Infatti, all'esterno il dente è "corazzato" dallo smalto, che lo isola dal mondo esterno. Sotto lo smalto, vi è la dentina, che è tessuto connettivo: essa contiene i vasi sanguigni e la nervatura. Sotto ancora vi è la polpa dentale.

Ruolo della dentina:

La dentina ha un colore giallognolo e come detto si trova subito sotto la protezione dello smalto dentale. 

A causa dell'erosione dello smalto dentale, la dentina (o meglio i suoi tubuli) tende ad esporsi agli agenti esterni, come la temperatura; ciò causa consequenzialmente un'ipersensibilità al dente. 

Oltre alla sensibilità del dente, essendo la dentina giallastra, favorisce una colorazione sgradita ai nostri denti.

Cosa causa l'erosione della dentina?

  • Fenomeni di Masticazione traumatica
  • Bruxismo e serramento dei denti
  • Spazzolamento con Setole eccessivamente dure

Come possiamo prevenire l'erosione dello smalto e l'esposizione di tubuli di dentina?

L'utilizzo di un personal care idoneo, è sicuramente una strategia vincente: quindi è necessario adoperare spazzolini con setole morbide e dentifrici non abrasivi. 

Esistono inoltre molti prodotti efficaci per la sensibilità dentale.

Quali sono i migliori spazzolini?

Sicuramente i Curaprox sono una linea di altissima qualità:

- Curaprox 5460: lo spazzolino prende il nome dal numero di setole; più sono e più lo spazzolino è morbido. Tutte setole idrorepellenti, per non consentire proliferazione batterica. 

Regenerate Spazzolino firmato Piero Lissoni:

Simile Filosofia di curaprox, in questo caso sono addirittura 5904 le setole.

In entrambi gli spazzolini, la filosofia è quello di una spazzolata morbida e delicata, che si adatti alla superficie del dente e ne permetta la corretta igiene, senza causare recessione della gengiva.

E come dentifrici?

Come dentifrici ci sono ottime soluzioni per quanto riguarda l'ipersensibilità dentale. 

Di altissimo livello è il dentifricio della linea Regenerate, che ha un brevetto (NR-5), che permette la rigenerazione dello smalto dentale, ricreando quindi la protezione che necessita la dentina: ciò riduce la sensibilità e anche l'ingiallimento.