> VARIE > INFUSI - TISANE - CAFFE' > SPECCHIASOL - LINO SEMI ERBA OFFICINALE
SPECCHIASOL - LINO SEMI ERBA OFFICINALE Semi interi, 100 gr -20%

SPECCHIASOL - LINO SEMI ERBA OFFICINALE

Semi interi, 100 gr

Specchiasol

Prodotto in promozione: sconto -20%
Codice: 939561231
Marca: Specchiasol
Prezzo: 4,79 € 5,99 € IVA incl.
Descrizione
Richiedi informazioni

ERBE OFFICINALI SPECCHIASOL

Le erbe Specchiasol rappresentano il perfetto connubio tra "la genuinità della tradizione ed il rigore scientifico"

Le Erbe Specchiasol sono:

  • Erbe selezionate e controllate fin all'origine, con la garanzia di specifiche analisi organolettiche, analisi microbiologiche e chimico-fisiche (contenuto di principi attivi, pesticidi, metalli pesanti, micotossine, ecc.).
  • Erbe da coltivazione Biologica certificate e con Marchio di Denominazione Comunale di Origine.
  • Tecnologia avanzata di confezionamento sottovuoto e con immissione di gas inerte, per preservare al meglio le caratteristiche organolettiche e le proprietà delle erbe.

ERBE SPECCHIASOL: UN "CLASSICO" RIPROPOSTO IN CHIAVE MODERNA

Erbe Professionali da 100 gr in confezione sottovuoto

Nome botanico: Linum usitatissimum L.
Famiglia pianta: Linaceae

Descrizione

Si tratta di una vera e propria pianta "officinale" nel senso che può servire per la produzioni di tessuti, ma anche di preparati medicinali. Della pianta in medicina si utilizzano i semi.

Tempo balsamico: le piante si recidono alla base in agosto-settembre; si fanno essiccare, quindi si battono per separarne i semi.

Attività principali e impiego terapeutico

Tradizionalmente utilizzato nella medicina popolare per gli impiastri di farina a scopo emolliente.

Conoscenze scientifiche

I principali costituenti sono : un olio non volatile (acido linolenico, acido linoleico ed acido oleico), proteine, e una piccola percentuale di mucillagini. I semi di Lino contengono anche una modestissima percentuale di glucosidi cianogenetici (1%) che possono rilasciare per idrolisi acido cianidrico, anche se successivamente inattivato a livello gastrico. Una piccolissima parte di glucosidi viene invece trasformata in tiocianato, tossico solo ad alte dosi. I semi di Lino dovrebbero essere utilizzati interi o schiusi, non tritati, alla dose di un cucchiaio da minestra per tazza d'acqua, 2-3 volte al giorno, da assumere dopo i pasti. Se contusi viene sfruttata anche l'azione lubrificante dell'olio in essi contenuto, nel qual caso tuttavia si consideri l'enorme peso calorico (100 g corrispondono a quasi 500 calorie).

Avvertenze

L'uso del lino è controindicato nei casi di dolori addominali acuti (come appendiciti o diverticoliti), nelle sindromi occlusive e subocclusive. Da evitare la contemporanea assunzione di altri farmaci, perché ne sarebbe ridotta l'efficacia. La terapia con semi di Lino non dovrebbe comunque prolungarsi oltre le 3-4 settimane.