> VARIE > INFUSI - TISANE - CAFFE' > SPECCHIASOL - IPERICO ERBA OFFICINALE
SPECCHIASOL - IPERICO ERBA OFFICINALE Sommità T. Tisana, 1 Kg -20%

SPECCHIASOL - IPERICO ERBA OFFICINALE

Sommità T. Tisana, 1 Kg

Specchiasol

Prodotto in promozione: sconto -20%
Codice: 971028321
Marca: Specchiasol
Prezzo: 24,99 € 31,24 € IVA incl.
Descrizione
Richiedi informazioni

ERBE OFFICINALI SPECCHIASOL

Le erbe Specchiasol rappresentano il perfetto connubio tra "la genuinità della tradizione ed il rigore scientifico"

Le Erbe Specchiasol sono:

  • Erbe selezionate e controllate fin all'origine, con la garanzia di specifiche analisi organolettiche, analisi microbiologiche e chimico-fisiche (contenuto di principi attivi, pesticidi, metalli pesanti, micotossine, ecc.).
  • Erbe da coltivazione Biologica certificate e con Marchio di Denominazione Comunale di Origine.
  • Tecnologia avanzata di confezionamento sottovuoto e con immissione di gas inerte, per preservare al meglio le caratteristiche organolettiche e le proprietà delle erbe.

ERBE SPECCHIASOL: UN "CLASSICO" RIPROPOSTO IN CHIAVE MODERNA

Erbe Professionali da 1 Kg in confezione sottovuoto

L’iperico, il cui nome scientifico è Hypericum perforatum è una pianta erbacea alta 60-100 centimetri originaria dell’Europa e oggi diffusa anche negli altri continenti. È nota anche con il nome di erba di San Giovanni, perché il periodo di massima fioritura è il 24 giugno o “scacciadiavoli”, per le proprietà rasserenanti.

L’iperico viene utilizzato da lungo tempo per via topica per le sue proprietà antinfiammatorie cicatrizzanti e antisettiche.

A livello sistemico si usa per le proprietà rasserenanti, calmanti degli stati ansiosi e antidepressive. Quest'ultima attività è risultata essere, in numerosi studi, molto simile a quella dei trattamenti farmacologici tradizionali, manifestando un minor numero di effetti collaterali.

Le proprietà dipendono da un complesso di sostanze ciascuna delle quali presa separatamente non è sufficiente a motivare l’efficacia complessiva della pianta.

Costituiscono, infatti, il fitocomplesso (cioè l’insieme di tutte le sostanze attive presenti nella pianta) diverse molecole preziose, tra cui è possibile citare i naftodiantroni (l’ipericina e la pseudoipericina), i floroglucinoli (l’iperforina), e i flavonoidi (tra cui rutina e quercetina).

Tra questi principi attivi si ricordano l’iperforina e le ipericine, responsabili del colore rosso dell’olio di iperico. Per questo la pianta è nota anche come “erba dell’olio rosso”.

L'azione antidepressiva è dovuta alla capacità di aumentare i livelli di serotonina, noradrenalina e dopamina, neurotrasmettitori coinvolti nella regolazione del sonno e dell’umore, e alla capacità di modulare la secrezione di melatonina.

I diversi componenti hanno inoltre dimostrato proprietà antibiotiche, antivirali e antimicotiche, antisettiche, astringenti e riepitelizzanti.

Perché si usa l'iperico

L’iperico si utilizza per via interna in compresse, capsule o tisana come antidepressivo e ansiolitico moderato. Viene privilegiato per regolare il sonno e l’umore in occasione di disturbi legati alla stagionalità, all’età, a cambiamenti ormonali come la menopausa o a particolari momenti della vita.

Per uso esterno in olio o pomate è apprezzato come disinfettante, antivirale (per esempio nell’herpes), antibatterico, antimicotico e cicatrizzante e riepitelizzante di ferite, ustioni e piaghe o anche in prodotti cosmetici doposole o per la cuperose.

In questo senso può essere considerato anche un alleato di bellezza: in base alle proprietà emollienti e di stimolazione della rigenerazione cellulare che gli sono riconosciute è usato, inoltre, per schiarire le macchie della pelle, per contrastare la secchezza e l’invecchiamento cutaneo, per attenuare cicatrici, segni dell’acne e smagliature.

Può invece essere utile sulla chiazze infiammate della psoriasi. Infine, sempre per uso esterno, può diventare ingrediente di un unguento per le emorroidi sanguinanti, a patto che sia associato ad altre erbe curative di questo specifico problema.

Modalità d'uso

INFUSO: 1 cucchiaio raso sommità fiorite di iperico, 1 tazza d’acqua

Versare la miscela di foglie e fiori nell’acqua bollente e spegnere il fuoco. Coprire e lasciare in infusione per 10 min.

Filtrare l’infuso e berlo al momento del bisogno in caso tosse, raffreddore e infiammazioni urinarie.

USO INTERNO:

50 gocce di tintura madre con un po’ di acqua 1-3 volte al giorno per 2 mesi consecutivi. Interrompere un mese e, se necessario, ripetere il ciclo di trattamento.