> INTEGRATORI > DR GIORGINI > DR.GIORGINI - TARASSACO ESTRATTO TITOLATO 60 pastiglie
DR.GIORGINI - TARASSACO ESTRATTO TITOLATO 60 pastiglie Favorisce la funzione epatica, il drenaggio dei liquidi e la digestione, 60 pastiglie -20%

DR.GIORGINI - TARASSACO ESTRATTO TITOLATO 60 pastiglie

Favorisce la funzione epatica, il drenaggio dei liquidi e la digestione, 60 pastiglie

Dr Giorgini

Prodotto in promozione: sconto -20%
Codice: 971197443
Marca: Dr Giorgini
Prezzo: 9,52 € 11,90 € IVA incl.
Descrizione
Richiedi informazioni

Il tarassaco favorisce la funzione epatica e depurativa dell’organismo. Inoltre, promuove il drenaggio dei liquidi corporei e coadiuva la funzione digestiva.

VEGANO_icona SENZA_LATTOSIO_icona SENZA_GLUTINE_icona

Non contiene conservanti, coloranti, edulcoranti o altri additivi alimentari di sintesi.

Ingredienti

  • E.S.= Estratto secco.
  • Tarassaco (Taraxacum officinale) radici E.S. (titolato al 2% ininulina), cellulosa microcristallina°, gomma arabica°, maltodestrine da mais o riso, silicio biossido°°, magnesio stearato di origine vegetale°°.
    ° Agente di carica.
    °° Antiagglomerante.

Modalità d'uso

Si consiglia l’assunzione di 2 pastiglie due volte al giorno in qualunque momento (per un totale di 4 pastiglie al giorno).

Avvertenze

Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata ed equilibrata e devono essere utilizzati nell’ambito di uno stile di vita sano. Non superare la dose giornaliera raccomandata. Per l’uso del prodotto sentire il parere del medico. Il prodotto deve essere tenuto fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei tre anni di età.

QUALITÀ TITOLATA

qualita

Per offrirti il massimo dell’efficacia abbiamo selezionato solo ingredienti di prima qualità, lavorati con un processo tecnologico unico in grado di garantire estratti titolati con un’elevata concentrazione di sostanze funzionali e nutritive.

CHE COS’È IL TARASSACO?

Il Tarassaco (Taraxacum officinale) è una pianta erbacea perenne molto comune, specialmente nelle zone prative temperate. Le parte utilizzate in fitoterapia son il rizoma e, in particolare, le radici essiccate, mentre le foglie possono essere mangiate come verdura cotta.

  • I VANTAGGI DEL TARASSACO
      favorisce la funzione epatica
      incentiva la funzione depurativa dell’organismozione tonica e di sostegno al metabolismo
      promuove il drenaggio dei liquidi corporei
      coadiuva la funzione digestiva
  • IL TARASSACO TITOLATO VIS DR. GIORGINI
    L’estratto di TARASSACO Vis Dr. Giorgini, titolato al 2% in inulina, mette a disposizione in sole 4 pastiglie una delle quantità di principio attivo più alte sul mercato (42 mg).Tra le numerose virtù del Tarassaco, la più nota è quella depurativa: questo infatti favorisce la funzione epatica e promuove il drenaggio dei liquidi corporei, oltre a coadiuvare la funzione digestiva. In generale, le proprietà depurative del Tarassaco sono utili per tutto il corpo, benché siano principalmente fegato e cistifellea a trarne vantaggio. Non casualmente, il suo nome deriva dal greco taraxis – “disordine”, “squilibrio” e da akas che significa “rimedio”, mentre il nome popolare “piscialetto” indica chiaramente le qualità diuretiche della pianta.
  • CHE COS’È L’INULINA?
    L’inulina è il principale principio attivo del Tarassaco, ovvero il principale responsabile della sua azione fitoterapica. Sono le radici della pianta a essere ricche di tale sostanza, una fibra solubile che induce «la stimolazione delle secrezioni biliari» (G. Maffeis, Calendula, malva e tarassaco: tre erbe amiche della salute e della pelle: disinfiammano, depurano e cicatrizzano, Milano 2014). Oltretutto, l’inulina «se assunta in quantità massicce, stimola l’intestino con un leggero effetto lassativo; in dosi minori, ha un effetto probiotico, cioè protegge la flora batteria» (Ibidem); è per questo motivo che il Tarassaco puòcoadiuvare la funzione digestiva.
  • tarassaco_inulina

CURIOSITÀ

È il Soffione il fiore maturo del Tarassaco, sul quale si è tuttora soliti soffiare per gioco. In passato, questo «veniva considerato una specie di “oracolo vegetale”. […] prima di soffiare si può anche esprimere un desiderio, che il vento porterà lontano e che avrà più possibilità di avverarsi quanta meno lanugine rimarrà sullo stelo» (Ibidem).