> INTEGRATORI > DR GIORGINI > DR.GIORGINI - ACAI ESTRATTO TITOLATO 60 pastiglie
DR.GIORGINI - ACAI ESTRATTO TITOLATO 60 pastiglie Antiossidante e coadiuvante delle diete ipocaloriche, 60 pastiglie -20%

DR.GIORGINI - ACAI ESTRATTO TITOLATO 60 pastiglie

Antiossidante e coadiuvante delle diete ipocaloriche, 60 pastiglie

Dr Giorgini

Prodotto in promozione: sconto -20%
Codice: 971196946
Marca: Dr Giorgini
Prezzo: 12,72 € 15,90 € IVA incl.
Descrizione
Richiedi informazioni

BACCHE DI ACAI 60 pastiglie

Le bacche di acai possiedono benefiche proprietà antiossidanti e, promuovendo il metabolismo di lipidi e carboidrati, possono risultare utili come coadiuvanti di diete ipocaloriche per la riduzione del peso corporeo.

VEGANO_icona SENZA_LATTOSIO_icona SENZA_GLUTINE_icona

Non contiene conservanti, coloranti, edulcoranti o altri additivi alimentari di sintesi.


Ingredienti

Acai (Euterpe oleracea) frutti o bacche E.S. (titolato al 10% in fenoli), cellulosa microcristallina, gomma arabica, silicio biossido, magnesio stearato.

Legenda

E.S.= Estratto secco.

Info Aggiuntive

Per ottenere risultati nella riduzione del peso corporeo è sempre necessario seguire una dieta ipocalorica adeguata e condurre uno stile di vita sano con un buon livello di attività fisica. Se la dieta viene seguita per periodi prolungati, superiori alle tre settimane, si consiglia di sentire il parere del medico.

Consigli d'uso

Si consiglia l'assunzione di 4 pastiglie (2 g) una o due volte al giorno in qualunque momento (da 4 a 8 pastiglie al giorno); suggerito durante i pasti.

Avvertenze

Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata ed equilibrata e devono essere utilizzati nell’ambito di uno stile di vita sano. Non superare la dose giornaliera raccomandata. Il prodotto deve essere tenuto fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei tre anni di età.

COSA SONO LE BACCHE DI ACAI?

Le bacche di acai, il cui aspetto è abbastanza simile a quello degli acini d’uva nera, sono i frutti di una palma (Euterpe oleracea) che cresce spontanea nella foreste del Brasile. Questi frutti sono caratterizzati da un’elevata presenza di polifenoli, sostanze naturali che possono svolgere una benefica azione antiossidante e contrastare l’azione dei radicali liberi.

  • I VANTAGGI DELL’ACAI
      antiossidante, utile per contrastare i radicali liberi
      sostiene il metabolismo di carboidrati e lipidi (i grassi)
      può supportare le diete finalizzate al dimagrimento
  • L’ESTRATTO DI ACAI TITOLATO VIS DR. GIORGINI
    Oggigiorno, la scoperta delle proprietà fitoterapiche delle bacche di acaiha aumentato a dismisura la loro richiesta a livello mondiale per far fronte alla produzione di integratori naturali.In commercio è spesso possibile trovare anche succhi o bacche essiccate, tuttavia solo un integratore naturale concentrato e titolato in polifenolipuò garantire la giusta quantità di principi attivi utili per sfruttare pienamente le benefiche virtù dell’acai. Ecco perché nella scelta di un integratore naturale a base di acai, è sempre bene orientarsi su prodotti extra concentrati, come l’ACAI Vis Dr. Giorgini, titolato al 10% in polifenoli. In sole 4 pastiglie, questo prodotto mette a disposizione ben 1500 mg di estratto secco di acai e 150 mg di polifenoli, una delle maggiori quantità disponibili sul mercato.
  • I POLIFENOLI DELLE BACCHE DI ACAI
    Le bacche di acai si caratterizzano per un’elevata presenza di antiossidanti naturali, i polifenoli, i principi attivi della pianta. Contengono inoltre una discreta quantità di altre sostanza, come vitamine A e C, fibre e fitosteroli.Proprio grazie alla presenza di fitosteroli, l’estratto concentrato di acai può essere utile per sostenere il metabolismo dei lipidi.Il sostegno al metabolismo di grassi e carboidrati rende le bacche di acai utili alleate di diete ipocaloriche finalizzate alla perdita di peso.Questi frutti, proprio per le loro benefiche proprietà, sono stati per diverso tempo un alimento base per molte popolazioni locali del Sud America.
  • acai-polifenoli

CURIOSITÀ

IL NOME DELLE BACCHE DI ACAI

Secondo alcuni l’etimologia del nome acai sarebbe da collegare alla parola indigena wasa’i, che tradotto letteralmente significa “frutti che piangono acqua”. Più certa e meno dibattuta è invece l’origine del nome scientifico della pianta, Euterpe oleacea: «Come molte altre palme brasiliane, anche la palma di acaí fu descritta in termini scientifici per la prima volta dal medico e botanico tedesco Carl Firedrich Philipp von Martius […] Martius diede alla palma di acaí, il nome scientifico Euterpe oleacea. Il nome del genere, Euterpe, rimanda a una delle nuove muse greche e significa “colei che rallegra”. Forse Martius era rimasto colpito dall’aspetto grazioso della palma.» (J. Pies, Acai: il frutto della vita: Una miniera di sostanze vitali, Vicenza, 2015)