> INTEGRATORI > Controllo del peso > ENZYFLAT 30 compresse NAMED
ENZYFLAT 30 compresse NAMED -17%

ENZYFLAT 30 compresse NAMED

NAMED INTEGRATORI

Prodotto in promozione: sconto -17%
Codice: 930209794
Prezzo: 13,20 € 15,90 € IVA incl.
Descrizione
Richiedi informazioni

INDICAZIONI:

favorisce la regolare motilità gastrointestinale, l’eliminazione dei gas e il corretto equilibrio della flora batterica intestinale.

COMPONENTI:

Quantitativi per dose massima

giornaliera consigliata (2 cpr)

%RDA

Vitamina B1

1,1 mg

100

Vitamina B6

1,4 mg

100

Niacina

16 mg

100

Bacillus coagulans

(Lactobacillus sporogenes)

1 miliardo Ufc**

 

Finocchio e.s

100 mg

 

Passiflora e.s.

100 mg

 

Pau d’arco e.s.

100 mg

 

Amido di riso fermentato

80 mg

 

*RDA = Razione Giornaliera Raccomandata secondo D.M. 18/03/09

**Ufc = Unità formanti colonie

MODALITÀ D’USO:

2 compresse al giorno, prima dei pasti principali, da deglutire con acqua.

CONFEZIONI DISPONIBILI:

confezione da 30 cpr.

PER SAPERNE DI PIU'...

LA FLORA BATTERICA INTESTINALE
La flora batterica intestinale è un sistema biologico complesso costituito da microrganismi presenti in tutto il canale intestinale. Questi microrganismi presiedono a funzioni vitali per il nostro organismo, come ad esempio la sintesi e l’assorbimento di alcune vitamine, ed intervengono nei processi metabolici di proteine e zuccheri. La flora batterica intestinale fisiologica è in simbiosi con il nostro organismo e quando il rapporto risulta vantaggioso per entrambi, esso viene definito “eubiosi”. Purtroppo sono molti gli elementi che condizionano negativamente la sopravvivenza della flora intestinale: alimentazione poco equilibrata, cibi inadatti, ma anche stress e assunzione di farmaci. Quando questo avviene, compaiono disturbi quali: gonfiori addominali, meteorismo, flatulenza, digestione lenta, sonnolenza dopo i pasti, stitichezza, crampi addominali e diarrea. Questi disturbi indicano un possibile stato di “disbiosi”.

INFORMAZIONI SUI SINGOLI COMPONENTI DI ENZYFLAT

AMIDO DI RISO FERMENTATO
È noto per le sue proprietà digestive ad antifermentative. È un complesso multienzimatico naturale con 30 enzimi digestivi, tra i quali lattasi, per i soggetti che manifestano un’intolleranza al lattosio, lipasi e amilasi, per un adeguato sostegno alle azioni fisiologiche del pancreas. Gli enzimi sono importanti per la digestione delle proteine, dei carboidrati e dei lipidi; permettono un adeguato assorbimento ed assimilazione del lattosio, promuovono la corretta digestione degli alimenti, prevengono la formazione di componenti mal digeriti e contrastano la fermentazione e la produzione di tossine.

FINOCCHIO
È utile per alleviare il senso di pesantezza allo stomaco conseguente ad un’alterata digestione. Ha proprietà stimolanti, ha funzione digestiva e combatte i fenomeni di fermentazione intestinale e meteorismo.

PAU D’ARCO
E’ noto per le sue proprietà antibiotiche ed antinfiammatorie naturali, utile nelle infezioni batteriche e virali. E’ anche immunostimolante.

PASSIFLORA
E’ nota per le sue proprietà sedative, antispastiche e calmanti. È utile in caso di ansia, stress, insonnia, disturbi legati alla menopausa e disturbi mestruali.

VITAMINE DEL GRUPPO B (le vitamine del metabolismo):
Vitamina B1: è utile per il metabolismo dei lipidi, dei carboidrati e delle proteine. È necessaria per la crescita e la riproduzione di tutte le cellule dell’organismo, per la sintesi di mielina e per la formazione delle cellule del sangue (emopoiesi). Aiuta a mantenere sano il sistema nervoso. È importante, inoltre, per il buon funzionamento di cuore e muscoli.

Vitamina B6: è utile nel metabolismo dei carboidrati, dei grassi e delle proteine, per la produzione di anticorpi e di ormoni quali adrenalina e insulina, è utile in caso di crampi e debolezza muscolare.

Niacina (vitamina B3 o PP): è nota per le sue proprietà disintossicanti. È necessaria per il buon funzionamento del sistema nervoso. È utile per il sistema circolatorio, per il metabolismo del colesterolo, delle proteine, dei grassi e dei carboidrati, per la produzione di acido cloridrico, per stabilizzare i livelli di zucchero nel sangue e nei casi di stress.

FERMENTI LATTICI
Con il termine “fermenti lattici” si indicano tutti i preparati contenenti batteri capaci di riequilibrare la microflora batterica intestinale. I fermenti lattici, proliferando a livello intestinale, ripristinano la flora distrutta o persa con le feci in caso di diarrea e producono, a partire dagli zuccheri, acido lattico. Un fermento lattico per essere definito un probiotico e quindi eubiotico, deve possedere le seguenti caratteristiche:
- non essere patogeno per l’uomo
- essere capace di giungere, in concentrazioni sufficienti, a livello intestinale
- produrre, per fermentazione, acido lattico L(+)
- possedere capacità di proliferare in vivo ed in vitro.