TINTURE MADRI - 1 LITRO -20%

TINTURE MADRI - 1 LITRO

CABASSI & GIURIATI

Prodotto in promozione: sconto -20%
Codice: Tinture Madri 1lt
Descrizione
Richiedi informazioni
La Tintura Madre (TM) è un rimedio
erboristico, molto diffuso in Fitoterapia,
che permette di racchiudere in una
forma liquida le proprietà curative
delle piante, di conservarle a lungo,
facilitare l'assorbimento dei principi
attivi e migliorare la comodità di utilizzo.

Qualità certificata

Effetti e proprietà della tintura madre

La tintura madre non è un prodotto omeopatico, ma è un estratto di tipo erboristico, in quanto contiene inalterato il fitocomplesso della pianta, cioè l'insieme dei suoi principi attivi. Gli effetti cambiano in relazione alla pianta che è stata utilizzata per la preparazione, perché le proprietà e le indicazioni d'uso sono le stesse della specie vegetale da cui deriva.

Trattandosi di un tipo di estrazione liquida, l'assorbimento da parte dell'organismo è pressoché immediato e per questo motivo tutte le principali piante sono presenti sotto questa forma.

Le tinture madri e il loro utilizzo

L’assunzione delle tinture madri, per la loro forma liquida, risulta innanzitutto di assorbimento immediato, rispetto alle compresse o capsule. Vanno prese in gocce (dalle 20 fino a 120 gocce al giorno),diluite in mezzo bicchiere d’acqua e bevute generalmente lontano dai pasti. Tuttavia la posologia e il momento di assunzione dipendono dall’attività terapeutica della pianta prescelta, mentre il periodo di impiego consigliato è circa di 2 mesi.

Vi proponiamo una selezione completa di tinture madri più utilizzate in fitoterapia dell'Azienda Cabassi & Giurati S.p.A. leader nella produzione di linee Naturali, con descrizione delle principali proprietà.

Della stessa linea abbiamo inoltre la Tintura Madre di Salvia Estratto Fluido al 30% alcool e la Tintura Madre di Propoli.

Contattaci per ogni ulteriore informazione e/o chiarimento, saremo felici di darti le risposte che cerchi!

  1. La tintura madre di Achillea, estratta dall'Achillea millefolium, riequilibra il sistema ormonale femminile, ha azione cicatrizzante ed è antiemorragica.
  2. L'Agnocasto, l’estratto di questo arbusto mediterraneo riarmonizza l’ovulazione e scioglie lo stress e favorisce la regolarizzazione del ciclo.
  3. L'Aloe (Aloe barbadensis Mille) è una pianta della famiglia delleAloeacee. Largamente usata per le sue proprietà antinfiammatorie, depuratici e nutrienti, porta benefici anche in persone affette da HIV e leucemia.
  4. L'Altea radice (Althaea officinalis) è una pianta della famiglia delle Malvaceae. Utile in caso di disturbi alle vie respiratorie, ha anche proprietà emollienti, lenitive e protettive.
  5. L'amamelide (Hamamelis virgianana) è una pianta della famiglia delle Hamamelidaceae. Ricca di tannini solubili e flavonoidi, ha proprietà astringenti e antiemorragiche.
  6. L'ananas (Ananas sativus) è il frutto della pianta di ananasso, appartenente alla famiglia delle Bromeliacee. Grazie alla presenza della bromelina ha un'azione decongestionante, oltre che essere ricca di sali minerali e in vitamine.
  7. Anice Stellato. Azione:problemi digestivi e meteorismo, inibisce i processi fermentativi presenti nell'intestino e ha un'azione antispasmodica. Inoltre, tra i suoi effetti benefici, riduce il vomito, flatulenza e nausea.
  8. La tintura madre di Arnica è estratta dalla pianta dell'Arnica, nota per la sua azione antireumatica, antiechimatosa e antitraumatica. Utile per per alleviare contusioni e fratture, è usata anche per stati di shock e forti spaventi.
  9. L'artiglio del diavolo (Harpagophytum procumbens) è una pianta perenne della famiglia delle Pedaliaceae , utilizzata per la cura di mal di testa e mal di schiena grazie alle sue proprietà analgesiche e anti-infiammatorie.
  10. L'astragalo (Astragalus membranaceus) è una pianta della famiglia delle Fabaceae. Conosciuto per le sue proprietà immunostimolanti, adattogene e disintossicanti, è utile per sostenere le difese del corpo.
  11. Avena. Prevenzione degli eccessi di colesterolo o per limitare i rischi di malattie cardiovascolari.
  12. La tintura madre di bardana, estratta dalla radice di Arctium lappa, è lassativa e antireumatica, e svolge un'azione depurativa sul fegato e purificante per la pelle.
  13. La tintura madre di betulla, estratta dalle foglie di Betula pendula, svolge un'azione diuretica utile in caso di cellulite e contro la ritenzione idrica.
  14. La tintura madre di biancospino, ricavata dalle foglie e dai fiori della pianta di Crataegus oxyacanta, ha un'azione cardiprotettiva e ipotensiva, utile nell'ipertensione e stati d'ansia.
  15. La tintura madre di calendula, ricavata dai fiori della Calendula officinalis, svolge un'azione lenitiva e cicatrizzante per i tessuti e antispasmodica sui dolori mestruali.
  16. La tintura madre di Camomilla è estratta da Matricaria chamomilla, una pianta della famiglia delle Compositae. Nota per la sua azione antinfiammatoria e immunostimolante, è utile contro nervosismo ed emicrania.
  17. Il Capelvenere (Adiantum capillus-vaneris) è una pianta della famiglia delle Polypodiaceae. Fin dall’antichità, è stato utilizzato per i suoi effetti benefici sulle sindromi da raffreddamento e per riequilibrare il cuoio capelluto.
  18. La tintura madre di carciofo ha le stesse proprietà della pianta ed è per questo un importante disintossicante dall'azione diuretica, depurativa, digestiva, antiossidante e snellente.
  19. Il cardo mariano (Silybum marianum) è una pianta che appartiene alla famiglia delle Asteracee. Indicato per migliorare la funzionalità epatica, ha anche ottime proprietà sia come tonico che come decongestionante.
  20. La tintura madre di centella è usata per proteggere e rinforzare le pareti venose in caso di cellulite e insufficienza venosa.
  21. Il Crespino (Berberis vulgaris) è una pianta della famiglia delle Berberidacee conosciuta fin dall’antichità per le sue proprietà officinali.
  22. La tintura madre di curcuma è un potente antiossidante e antinfiammatorio, utile contro infiammazioni, come digestivo, per depurare e fluidificare il sangue, liberandolo dai grassi.
  23. La drosera è un’erba officinale dalle numerose proprietà terapeutiche che viene coltivata in tutto il mondo per scopi medicinali.
  24. La tintura madre di Echinacea è estratta dalla pianta dell'echinacea, ricca di flavonoidi e oli essenziali. Utile per stimolare il sistema immunitario, è usata anche in caso di stress, raffreddore e tosse.
  25. L'eleuterococco (Eleuterococcus senticosus) è una pianta della famiglia delle Araliaceae. Utile per stimolare il metabolismo ed equilibrare l'energia, è un'ottimo anti-stress.
  26. Enula (Inula helenium L.) Agisce favorevolmente sulla funzione fisiologica delle vie respiratorie.
  27. La tintura madre di equiseto è un valido diuretico, ed è utile contro l’artrite e la fragilità di ossa, unghie e capelli.
  28. La tintura madre di erisimo, espettorante e antisettica, è utile nel trattamento delle infiammazioni della gola.
  29. La tintura madre di escolzia è nota per la sua azione sedativa e sonnifera, utile in caso di insonnia e tensione nervosa.
  30. La tintura madre di Fucus si ricava dal'alga bruna, ha un'azione lassativa ed è utile per favorire la funzionalità tiroidea.
  31. La fumaria è una pianta officinale dall'azione epatoprotettiva, antispastica e diuretica, utilizzata principalmente per regolare il flusso biliare.
  32. La galega (Galega officinalis) è una pianta della famiglia delle Fabaceae. Nota per le sue proprietà galattogene, è utile per la cura del diabete e del fegato.
  33. La tintura madre di ginkgo, dall'azione antiaggregante piastrinica, antitrombotica, capillareprotettrice, antiossidante e antiallergica, è utilizzata per i disturbi del sistema circolatorio, per favorire memoria e concentrazione.
  34. Il ginseng (Panax ginseng) è una pianta appartenente alla famiglia delle Araliaceae. Conosciuta per le sue proprietà adattogene eantistress, è anche utilizzata per la cura del diabete mellito, grazie alle sue qualità ipoglicemizzanti.
  35. Heliantus Tub. ha azione: colagoga (facilita la secrezione biliare verso l'intestino); diuretica (facilita il rilascio dell'urina); stomachica (agevola la funzione digestiva); tonica (rafforza l'organismo in generale).
  36. La tintura madre d’iperico, ottima per placare stati d'ansia e di nervosismo, è utile in menopausa e contro la depressione.
  37. La drosera è un’erba officinale dalle numerose proprietà terapeutiche che viene coltivata in tutto il mondo per scopi medicinali.
  38. La tintura madre di lavanda, calmante contro la tosse e negli stati influenzali, è utile per placare stati d'ansia e nervosismo.
  39. La Lespedenza Tintura Madre, secondo letteratura erboristica è utile per favorire il drenaggio dei liquidi corporei.
  40. Il lichene islandico (Cetraria islandica L. Ach.) è una pianta della famiglia delle Parmeliaceae che stimola le funzioni digestive ed è utile contro nausea, vomito, tosse, asma e mal di gola.
  41. La tintura madre di melissa agisce come antispasmodico sulle tensioni muscolari, meteorismo, sedativa in caso di ansia e insonnia.
  42. Tintura madre di Melissa Estratto Fluido alcool 25%, tonificante, aromatizzante, lenitiva.
  43. La mirra è una tintura madre tra le più efficaci per la gola dolorante, per le ulcere della bocca e per le gengiviti. La tintura diluita si può usare per sciacqui orali ed è efficace per i gargarismi aiutando a combattere le infezioni e le infiammazioni. Risulta inoltre utile per la fisiologica funzionalità del sistema digerente.
  44. La tintura madre di mirtillo è utile per problemi circolatori e di fragilità capillare, e contro disturbi della vista e dell'intestino.
  45. La tintura madre di Noce contro gli stati infettivi localizzati o sistemici; disbiosi intestinali correlate a disimmunosi e dismetabolie; drenante pancreatico. Sindromi reattive iperimmunitarie; infiammazioni croniche; collagenosi; cirrosi; neoplasie; infezioni tissulari, d'organo o sistemiche; disbiosi intestinali e/o cutanee.
  46. La tintura madre di olivo è un ottimo anticolesterolo, antibatterico e antiglicemico, utile per cuore, pressione e arterie.
  47. Tintura Madre di Ortosiphon, utile per il trattamento di oliguria, edemi, il diffusissimo problema della cellulite, disturbi che interessano le vie urinarie, gotta, reumatismi e artrite, inoltre vanterebbe anche un’azione anti-colesterolo e contrasterebbe i radicali liberi.
  48. La tintura madre di passiflora ha proprietà calmanti e ansiolitiche utili nei disturbi della sfera nervosa.
  49. La pilosella (Hieracium pilosella) è una pianta che appartiene alla famiglia delle Asteracee. Dalle proprietà diuretiche e antibiotiche, è utile in caso di infezioni urinarie e cistiti.
  50. T.M. di Pygeum Africanum, un rimedio naturale ed efficace per contrastare l'ipertrofia prostatica e la caduta dei capelli.
  51. Il ribes nero (Ribes nigrum) è una pianta della famiglia delle Sassifragaceae. Noto per le sue proprietà antinfiammatoria e antistaminica, è utile contro congiuntivite, allergia e stanchezza.
  52. La tintura madre di Rosa canina è utile contro la carenza di vitamina C e per rafforzare le difese immunitarie.
  53. Il rusco (Ruscus aculeatus), o pungitopo, è una pianta della famiglia delle Ruscaceae. Nota per le sue proprietà vasoprotettrici e antinfiammatorie, è utile per la circolazione venosa.
  54. Il salice (Salix alba) è una pianta della famiglia delle Salicaceae. Nota per le sue proprietà antinfiammatoria, antinevralgica e antifebbrile, è utile contro reumatismi, mal di testa e febbre.
  55. La tintura madre di salvia, antisettica e disinfettante dell'apparato respiratorio, è utile contro amenorrea e dolori mestruali.
  56. La spirea (Filipendula ulmaria) è una pianta della famiglia delle Rosaceae. Nota per le sue proprietà antinfiammatorie e diuretiche, è utile contro dolori articolari e stati febbrili.
  57. Il tanaceto è una pianta officinale dall'azione digestiva, emmenagoga, rinfrescante e astringente, utile contro mal di denti, contusioni, parassitosi e dolori mestruali.
  58. La tintura madre di tarassaco è usata per la sua azione depurativa sugli organi emuntori, soprattutto il fegato.
  59. Il tiglio (Tilia tomentosa) è un albero molto longevo appartenente alla famiglia delle Tiliaceae. Grazie alle proprietà di foglie e fiori, è utile in fitoterapia per combattere l'insonnia, il nervosismo e i disturbi delle vie aeree.
  60. T.M. Timo: bronchiti acute e croniche, tossi secche, tossi asmatiche, influenze, pertosse, dispepsie, insufficienza biliare, meteorismo, parassitosi intestinali, dismenorrea, ipotensione, stati astenici.
  61. L’uncaria (Uncaria tomentosa wild) è una pianta della famiglia delle Rubiacee. Nota per le sue proprietà immunostimolanti, antivirali e antinfiammatorie, è utile contro infezioni e raffreddore.
  62. La tintura madre di uva ursina è usata come antinfiammatorio e antibatterico delle vie urinarie.
  63. La tintura madre di valeriana è utilizzata contro stati di ansia e agitazione, per favorire il sonno e rilassare naturalmente.
  64. T.M. Viola Tricolor e’ indicata soprattutto nella costituzione “linfatica” con tendenza alle manifestazioni cutanee e catarrali. Dermatosi (acne giovanile, eczema, crosta lattea, impetigine, herpes, psoriasi, prurito vaginale). Bronchiti. Reumatismo articolare.
  65. La tintura madre di vite rossa è nota per la sua azione vaso-protettrice, utile nei disturbi del sistema circolatorio.

Della stessa linea abbiamo inoltre la Tintura Madre di Salvia Estratto Fluido al 30% alcool e la Tintura Madre di Propoli.

Contattaci per ogni ulteriore informazione e/o chiarimento, saremo felici di darti le risposte che cerchi!