Categorie

Sfigmomanometri

MISURA-PRESSIONE       

La PRESSIONE ARTERIOSA va mantenuta sempre sotto controllo, soprattutto nei soggetti esposti al rischio di ipotensione o ipertensione. Per questo, oltre che rivolgersi al proprio medico, è utile acquistare un misuratore di pressione moderno e affidabile, che potrà tornarvi utile in qualsiasi momento della giornata.La pressione arteriosa è quella che viene effettuata dal sangue sulle pareti delle arterie più grandi, e che dà impulso al sangue stesso di scorrere all’interno del sistema cardio- circolatorio. Poiché il cuore segue un ritmo ciclico, anche la pressione sanguigna è condizionata da tale ritmo, in quanto tenderà ad essere massima nel momento della “sistole” (contrazione), e minima nel momento in cui il cuore, riempito di sangue, si rilascia (“diastole”). La pressione arteriosa si misura in millimetri di mercurio (Hg). L’ ipertensione si verifica quando i valori equivalgono o sono superiori a 90 mmHg (che rappresenta il valore minimo) e 140 mmHg (che è il valore di massima). Ovviamente tali valori di riferimento cambiano in base all’età del soggetto. In genere i valori tendono ad aumentare con l’età, e la spiegazione è che le arterie si restringono e non sono più elastiche. Inoltre la pressione sanguigna può essere diversa anche a seconda del sesso (in genere agli uomini è più alta che alle donne), e del momento della giornata in cui si va a misurare. La pressione bassa invece implica un abbassamento di tali valori minimi e massimi, e viene denominata “ipotensione”. Se si tratta di ipertensione o ipotensione lievi, oppure di episodi saltuari, non è necessario ricorrere ai farmaci, ma basta cambiare le abitudini di vita che non sono corrette. E quindi, per esempio, eliminare il fumo, fare attività fisica almeno due volte alla settimana, prestare attenzione a quello che si mangia, gestire le emozioni troppo intense (sia nel bene che nel male). Normalmente i centri del sistema nervoso e alcuni ormoni provvedono a mantenere la pressione del sangue su determinati livelli. Ma i valori della pressione possono essere condizionati anche da fattori esterni, che alterano il pompaggio normale del sangue (per esempio l’insorgere di una malattia cardiaca, oppure forti condizioni di stress). Comunque la pressione sanguigna rappresenta un indice importante del benessere del nostro organismo, come tale non andrebbe mai trascurata. Come misurare E’ importante monitorare costantemente i valori della pressione. La maggior parte degli ipertesi ha dichiarato di non essersene mai accorto, anche dopo molti anni. Ma non accusare i sintomi non significa che la cosa non possa avere conseguenze dannose. Se trascurata, l’ipertensione può portare anche infarti ed ictus improvvisi e fatali. L’unico modo per scoprire (e tenere a bada) l’ipertensione è controllarsi periodicamente. Inoltre, siccome la pressione oscilla parecchio, è bene mettere a confronto le varie misurazioni effettuate durante la giornata. Per misurare la pressione ci vengono in aiuto appositi strumenti, che oggi sono diventati sempre più facili da usare e affidabili nelle rilevazioni.

Perfeziona la Ricerca

Mostra:
Mostra:
Ordina per:

Powered By Mister Web