Pss: i drenanti

Pss: i drenanti

Spieghiamo un po' sperando di non fare un buco nell'acqua..

Sicuramente un prodotto molto stagionale sono i drenanti... tante persone ne fanno già uso e per cui magari hanno già saggiato la loro utilità, altri magari sono meno informati e non li hanno mai provati. Proviamo a fare due chiacchere su questo argomento vastissimo.
Innanzitutto drenanti non significa soltanto fare pipì.
Magari sembra banale, ma parlando con tante persone vi assicuro che non lo è. Farne uso non vi metterà in condizioni di disagio nel pubblico, tanto da fare pausa toilette 3 volte in una riunione da 30 minuti. Io bevo tanto e faccio tantissima urina, sono già purificato, non mi servono a niente! I drenanti come dicevo non sono un furosemide, hanno lo scopo di eliminare i radicali liberi e eventuali alterazioni saline che causano gonfiore, edemi e infiammazioni in tutto il corpo!
Diciamo che si possono classificare in diverse categorie, o per usi o per componenti.
Una prima categoria sono quelli a base di cramberry, ortosiphon, betulla, pilosella e uva ursina che riguardano il benessere delle vie urinarie: aiutano lo smaltimento di liquidi con proprietà disinfettanti e batteriostatiche.
Tra i più usati ci sono sicuramente quelli che riguardano problemi di microcircolo, ovvero pesantezza di gambe e stanchezza.
Infatti nel circolo vizioso del “ho caldo e non ho voglia di faticare/muovermi” si somma quella di una pesantezza indotta proprio dallo stare fermi: le vene non hanno molta forza nel trasportare il sangue, il tutto viene accelerato dalla contrazione muscolare. Senza muoversi il sangue “ristagna” e induce debolezza e gonfiore. Prodotti tipici possono essere spray, compresse e creme a base di antocianosidi di mirtillo e centella (tra i tanti…).Gli stessi componenti li possiamo trovare in un drenante: sono davvero ottimi prodotti! A questi sono associati di solito anche antiossidanti come goji, papaia, açai, vitamina C (acerola, rosa canina, camu-camu) ed E, perché contrastano i radicali liberi che richiamano liquidi, un po’ come il mare raggrinzisce le mani quando stiamo a lungo immersi.

Oltre agli antiossidanti spicca anche l’ananas che ha davvero tanti pregi. Magari un giorno ci farò un vero e proprio articolo sopra.
In breve diciamo che la bromelina contenuta ha la proprietà di essere antinfiammatoria e quindi di combattere contro gli edemi che si formano e quindi di drenare i liquidi. La bromelina è un prodotto eccellente anche per chi sceglie di fare una dieta estiva! Infatti la bromelina, che ottimizza la sua attività in ambiente acido (quindi nello stomaco), scinde le proteine: può rivelarsi utile per chi assume magari tante proteine e fatica a digerirle. Tra l’altro magari chi fa questa dieta l’associa ad un allenamento nel tentativo di definire il proprio fisico: beh sappiate che il ristagno di liquidi rende impossibile la definizione muscolare: è necessario drenare i liquidi per avere un fisico più definito, come l’addome da “modelli” e mantenersi idratati senza essere appesantiti.
Bromelina, fucus, mirtillo, centella, curcuma ed escina li potete trovare insieme agli antiossidanti come team contro la cellulite, perché oltre all'accumulo di adipe, essa è un problema causato soprattutto dalla scarsa circolazione e quindi aggravata dal caldo e dalla fiacchezza che esso induce. Inoltre può essere causata da infiammazione dei tessuti circostanti, contro cui la bromelina e la curcuma sono assolutamente efficaci. Questi ingredienti sono quindi davvero eccellenti per combattere e soprattutto prevenire la tipica pelle a buccia di arancia!
Spero di essere stato utile ed avere spiegato un po' degli usi di questa fantastica categoria di prodotti che anche se hanno un pubblico molto femminile, sono adattissimi anche per gli uomini!! (le gambe pesanti le hanno tutti!)
Se non ci fosse la pubblicità che la fa passare per un prodotto esclusivamente femminile...
Roberto

Ahhhh ..... le Ns SuperOfferte .......